ALTRI PROGETTI:

JOB4ALL

Progetto sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese
(Unione delle Chiese metodiste e valdesi)

 

 

Grazie al contributo ricevuto attraverso i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese, la cooperativa Il Punto ha realizzato il progetto JOB4ALL - percorsi per l’inclusione lavorativa che ha coinvolto sei persone con disabilità in percorsi di rinforzo delle competenze socio-lavorative e in esperienze di tirocinio.

Basato su un approccio personalizzato in tutte le sue fasi di realizzazione, il progetto ha inoltre previsto:

• l'applicazione del modello ICF quale nuovo strumento utile per l’inserimento lavorativo (utilizzo del Protocollo Lavoratore e del Protocollo Azienda);
• la definizione per ciascun beneficiario di un bilancio delle competenze maturate nel corso degli anni in ambito lavorativo;
• un'attività costante di tutoraggio dell'andamento del tirocinio da parte di due tutor: uno individuato dall’azienda tra i propri lavoratori e uno esterno, messo a disposizione dalla cooperativa.

Il progetto è stato realizzato nel corso del 2016.

 

 

ICF PER L'INCLUSIONE

Il progetto ICF per l’inclusione presentato dalla cooperativa Il Punto nell’ambito del Bando POR FSE 2007/2013 - Asse III - Sovvenzione Globale, promosso da Union. Etica, ha previsto la realizzazione di percorsi di inserimento lavorativo per persone con disabilità intellettiva attraverso lo strumento del tirocinio e l’applicazione di protocolli basati sull’International Classification of Functioning, Disability and Health.

Attraverso il progetto è stato possibile sperimentare l'ICF quale strumento di analisi delle capacità utili alla crescita delle competenze socio lavorative della persona, in quanto focalizzato sul ruolo determinante che l’ambiente lavorativo, nei suoi molteplici aspetti, svolge nell’effettiva integrazione dei lavoratori con disabilità.

Il progetto è stato attuato come sperimentazione da aprile a dicembre 2011.